Diritto al Digitale

La rivoluzione del IoT e di cosa ha bisogna l’Italia per riprendersi con Ludovico Fassati di Vodafone

Un podcast pieno di spunti interessanti sulla tecnologia e sulla strategia delle aziende del nostro Paese

Ludovico Fassati ci parla di una success story italiana, del futuro del IoT e di cosa l’Italia ha bisogno per riprendersi dall’attuale crisi economica.

In un momento di difficoltà per il Paese, ci vuole “coraggio”. A parte le battute sul mio cognome (:-)). Ho trovato veramente interessante questo podcast che ho registrato con Ludovico Fassati di Vodafone.

Ludovico voleva lavorare nella finanza, fare private equity. Tuttavia, a 29 anni era già amministratore delegato di Cobra Automotive Technologies, un’eccellenza italiana nel settore delle connected cars che otteneva incarichi in tutta Europa, sbaragliando la concorrenza.

Poi Cobra è diventata Vodafone Automotive e, invece che rimanere in Vodafone solo per la transizione, gli è stato dato l’incarico di Head of Vertical Market Development di Vodafone IoT a Londra. Grazie alla sua bravura è stato quindi successivamente promosso al ruolo di Head of IoT, Vodafone Americas che ricopre da quasi tre anni.

In questo podcast, Ludovico ci racconta la sua carriera, le potenzialità, i rischi e le prospettive del IoT e come l’Italia rappresenti uno dei brand più forti al mondo, ci manca solo un po’ di coraggio per ritornare nel ruolo che ci spetta. Grazie Ludovico per il tuo contributo!

Su di un simile argomento, si può ascoltare il podcast “Come l’intelligenza artificiale sta cambiando il business con Fabio Moioli di Microsoft” e vi suggeriamo di seguire il nostro podcast Diritto al Digitale.

Don't miss our weekly insights

Show More

Giulio Coraggio

I am the location head of the Italian Intellectual Property & Technology department and the global co-head of the IoT and Gaming and Gambling groups at the world-leading law firm DLA Piper. IoT and artificial intelligence influencer and FinTech and blockchain expert, finding solutions to what's next for our client's success.

Related Articles

Back to top button