Diritto al Digitale

Con il Prof Pierluigi Perri sulle conseguenze della sentenza Schrems II a 6 mesi dalla sua adozione

La sentenza Schrems II ha avuto un notevoli conseguenze sul trasferimento dei dati fuori dello SEE e a 6 mesi di distanza ne discutiamo con il Prof Perri dell’Università di Milano.

Pierluigi Perri è professore di Information security, privacy and protection of special categories of data all’Università di Milano di cui è anche DPO. Quindi Pierluigi Perri ha certamente una posizione privilegiata nel comprendere le conseguenze della sentenza della Corte di Giustizia europea sul caso Schrems II relativo al trasferimento dei dati personali al di fuori dello Spazio economico europeo e di come le aziende stanno reagendo a questo cambiamento.

Ne ha discusso in questo podcast con Giulio Coraggio e Tommaso Ricci di DLA Piper con un approccio decisamente aperto e spontaneo, condito dalla sua simpatia che rende ogni discussione sempre molto piacevole.

Sulla sentenza Schrems II, è possibile leggere l’articolo “Transfer: Il tool di legal tech DLA Piper per valutare i trasferimenti dei dati dopo la sentenza Schrems II“.

Don't miss our weekly insights

Show More

Giulio Coraggio

I am the head of the Italian Technology sector and the global head of the IoT and Gaming and Gambling groups at the world-leading law firm DLA Piper. IoT and artificial intelligence influencer and FinTech and blockchain expert, finding solutions to what's next for our clients' success.

Related Articles

Back to top button